UN DECANTER IN OMAGGIO con una spesa minima di 99 euro su prodotti a prezzo pieno.

Spedizione Gratuita oltre € 69,90

FOOTER

Spedizione

Gratuita per ordini superiori a € 69,90

CANTINA

Salento Greco Bianco Igp 2020 L’archetipo

 11,50

Esaurito

Con una spesa minima di 99 euro (esclusi i prodotti già in offerta speciale), ricevi in omaggio una DECANTER, del valore di €29,50.

  • Annata: 2020
  • Denominazione: Salento IGP
  • Uvaggio: Greco bianco
  • Regione: Puglia
  • Alcol: 12,5%
  • Formato: 0.75l
  • Abbinamenti: Si presta ad essere bevuto sia durante aperitivi che a tutto pasto; è particolarmente indicato per accompagnare una gran-de varietà di primi e secondi piatti a base di pesce, ma anche risotti e ortaggi.
Colore giallo paglierino, con riflessi dorati, note fruttate di mela verde, ananas, con sentori floreali ed una leggera sfumatura che richiama il miele. In bocca è di corpoleggero, molto fresco, caratterizzato da un retrogusto minerale, equilibrato e con evidente impronta del vitigno. Il nome Archetipo non è stato scelto casualmente dalla famiglia Dibenedetto, ma vuole centrare l’idea di un ritorno allo stato primordiale, alla forma naturale di un qualcosa, percorso a dir poco obbligato in ogni aspetto della nostra esistenza. Ed è proprio il rispetto dell’equilibrio sinergico dell’ecosistema che sta alla base di questo Greco Bianco, con cui l’azienda L’Archetipo riesce nella difficile impresa di regalarci un prodotto così schietto, puro e territoriale che riesce ad appagare pienamente i nostri sensi già dopo pochi sorsi. Ogni chimica di sintesi è eliminata sia in vigna che in cantina, fermentazione spontanea e nessuna filtrazione, nè chiarificazione. Un prodotto che ricorda il vino bianco di una volta, fresco sapido, aromatico, in grado di raccontare la terra pugliese come pochi. Giallo paglierino avvolto da tenui riflessi verdolini sull’orlo. Al naso salgono lungo le pareti del bicchiere note di fiori di campo, mela verde, frutta esotica, ananas, che si intrecciano amabilmente a sfumature di miele. Snello, leggiadro, in bocca il sorso è orientato su una gradevole freschezza che rende la bevuta piacevole, sostenuta da una bella sapidità. Finale dal retrogusto minerale. Ottimo in occasione di un aperitivo, si abbina bene ai formaggi freschi, salumi leggeri e ai piatti del pescato.
  • Temperatura di servizio: 8-10 °C
  • Consigli per la conservazione: Conservare orizzontalmente in un luogo fresco (10-15°C), buio e lontano da vibrazioni
  • Avvertenze per la salute: Contiene solfiti
L’Archetipo
L’Archetipo, situata a Castellaneta, è tra le più affascinanti realtà artigianali dell’enologia pugliese. Vent’anni di agricoltura biologica e cinque anni di agricoltura biodinamica hanno spinto verso la scelta di un’agricoltura sinergica, secondo la quale oggi viene condotta l’azienda vitivinicola “L’Archetipo”. Appartenente ai Dibenedetto, la cantina è gestita a livello familiare e conta attualmente circa venti ettari vitati, situati ai piedi della murgia barese. È qui che le varietà di primitivo, aglianico, greco e fiano, ma anche di susumaniello, marchione e maresco, incontrano il proprio habitat naturale, fatto di ottimali condizioni pedo-climatiche, grazie alle quali sono coltivate e raccolte uve pregiate, naturali, ricche e concentrate. In fase di vinificazione, l’obiettivo primario è quello di lasciare invariato il gusto, il profumo e il colore del frutto, quindi le fermentazioni avvengono esclusivamente per mezzo dei soli lieviti indigeni, e i vini non vengono mai filtrati. Prendono vita in questa maniera etichette pure, integre e incontaminate, figlie vere di una sinergia che scaturisce dal raggiungimento dell’equilibrio tra tutti gli anelli dell’ecosistema.

Acquista ora per riceverlo entro giovedì 25 luglio

Imballiamo con cura il tuo vino e spediamo Gratuitamente gli ordini superiori a €69,90 altrimenti il costo della spedizione parte da €5,90. La consegna avviene entro le 48/72 ore.

FOOTER
FOOTER

Pagamenti sicuri con Paypal, Carte di Credito e Bonifico

Questo sito è protetto da connessione criptata con certificato SSL e il pagamento con le carte è garantito dal circuito Paypal.

Descrizione

Colore giallo paglierino, con riflessi dorati, note fruttate di mela verde, ananas, con sentori floreali ed una leggera sfumatura che richiama il miele. In bocca è di corpoleggero, molto fresco, caratterizzato da un retrogusto minerale, equilibrato e con evidente impronta del vitigno. Il nome Archetipo non è stato scelto casualmente dalla famiglia Dibenedetto, ma vuole centrare l’idea di un ritorno allo stato primordiale, alla forma naturale di un qualcosa, percorso a dir poco obbligato in ogni aspetto della nostra esistenza. Ed è proprio il rispetto dell’equilibrio sinergico dell’ecosistema che sta alla base di questo Greco Bianco, con cui l’azienda L’Archetipo riesce nella difficile impresa di regalarci un prodotto così schietto, puro e territoriale che riesce ad appagare pienamente i nostri sensi già dopo pochi sorsi. Ogni chimica di sintesi è eliminata sia in vigna che in cantina, fermentazione spontanea e nessuna filtrazione, nè chiarificazione. Un prodotto che ricorda il vino bianco di una volta, fresco sapido, aromatico, in grado di raccontare la terra pugliese come pochi. Giallo paglierino avvolto da tenui riflessi verdolini sull’orlo. Al naso salgono lungo le pareti del bicchiere note di fiori di campo, mela verde, frutta esotica, ananas, che si intrecciano amabilmente a sfumature di miele. Snello, leggiadro, in bocca il sorso è orientato su una gradevole freschezza che rende la bevuta piacevole, sostenuta da una bella sapidità. Finale dal retrogusto minerale. Ottimo in occasione di un aperitivo, si abbina bene ai formaggi freschi, salumi leggeri e ai piatti del pescato.

Come Gustarlo

  • Temperatura di servizio: 8-10 °C
  • Consigli per la conservazione: Conservare orizzontalmente in un luogo fresco (10-15°C), buio e lontano da vibrazioni
  • Avvertenze per la salute: Contiene solfiti

Cantina

L’Archetipo
L’Archetipo, situata a Castellaneta, è tra le più affascinanti realtà artigianali dell’enologia pugliese. Vent’anni di agricoltura biologica e cinque anni di agricoltura biodinamica hanno spinto verso la scelta di un’agricoltura sinergica, secondo la quale oggi viene condotta l’azienda vitivinicola “L’Archetipo”. Appartenente ai Dibenedetto, la cantina è gestita a livello familiare e conta attualmente circa venti ettari vitati, situati ai piedi della murgia barese. È qui che le varietà di primitivo, aglianico, greco e fiano, ma anche di susumaniello, marchione e maresco, incontrano il proprio habitat naturale, fatto di ottimali condizioni pedo-climatiche, grazie alle quali sono coltivate e raccolte uve pregiate, naturali, ricche e concentrate. In fase di vinificazione, l’obiettivo primario è quello di lasciare invariato il gusto, il profumo e il colore del frutto, quindi le fermentazioni avvengono esclusivamente per mezzo dei soli lieviti indigeni, e i vini non vengono mai filtrati. Prendono vita in questa maniera etichette pure, integre e incontaminate, figlie vere di una sinergia che scaturisce dal raggiungimento dell’equilibrio tra tutti gli anelli dell’ecosistema.

Prodotti correlati

Il mio carrello
Il tuo carrello è vuoto.

Sembra che tu non abbia ancora fatto una scelta.